Inicio » Kayak » Attrezzatura per kayak » Migliori sottomuta per la muta stagna

Migliori sottomuta per la muta stagna

Se ti piacciono le attività in acqua fredda, probabilmente hai o prendi in considerazione l’acquisto di una muta stagna. Quello che molte persone non capiscono è che spesso (specialmente in acque molto fredde), una muta stagna non ti terrà al caldo da sola. Certo, ti manterrà asciutto, ma non otterrai un isolamento adeguato. Per questo motivo, devi procurarti una muta asciutta.

Top 3

OffertaBestseller No. 1
Cressi Undersuit for Dry Suit, Sottomuta Termico Monopezzo con Zip Frontale per Mute Stagne Unisex Adulto, Nero, XXXL
  • Cressi è un’azienda di proprietà famigliare che sviluppa con passione prodotti sportivi acquatici dal 1946
  • Sottomuta ecologico per Mute Stagne Unisex
  • Confortevole da indossare da solo o come strato aggiuntivo per un calore extra
  • Zip frontale verticale.
  • Nuovo tessuto in Pile ecologico, poliestere riciclato + spandex riciclato
Bestseller No. 2
Cressi LW475002 Sottomuta per Muta Stagna, Nero, XS/1
  • Realizzato in materiale leggero
  • Cerniera verticale anteriore
  • Asciugatura rapida
  • Staffe elastiche per piedi e mani
Bestseller No. 3
SCUBAPRO- Sottomuta Stagna K2 Extreme (2XL)
  • Materiale Dual Fleece da 629 g/m2 (+/-10%) con 919 g/m2 (+/-10%) su spalle, petto e ginocchia. Compatibile con mute stagne trilaminate.
  • Il design tipo steamer include imbottiture protettive anti-compressione su spalle, petto e ginocchia. Su entrambi i fianchi si trovano tasche portaoggetti con cerniera.
  • I polsini elastici e gli strap per i talloni ne evitano la risalita quando si indossa una muta stagna. La comoda cerniera frontale a doppio cursore lo rende facilissimo da indossare e togliere.
  • I fori sulle gambe possono essere adattati a valvole di tipo P.

La biancheria intima gioca un ruolo importante nel tuo calore generale e nel tuo comfort sott’acqua. A seconda della temperatura, nonché delle tue esigenze e preferenze, questi sono disponibili in stili diversi con prezzi diversi. Abbiamo selezionato prodotti fantastici tra cui scegliere, ma per comprendere appieno l’idea, assicurati di controllare la nostra migliore guida all’acquisto di biancheria intima per muta stagna.

Cominciamo.

Migliori indumenti intimi per muta stagna

Come scegliere un indumento intimo per muta stagna – Guida all’acquisto

Molte cose sono importanti quando si scelgono i vestiti da indossare sotto la muta stagna. Il punto principale di avere biancheria intima è stare al caldo sott’acqua, quindi fai attenzione al tipo di prodotto che stai ricevendo e se è compatibile con le condizioni in cui ti immergerai. Dare un’occhiata più da vicino.

Calore

Dipende principalmente dal materiale e dal design della muta da sub. Alcuni avranno un isolamento migliore di altri, quindi assicurati di controllare queste valutazioni. Inoltre, la biancheria intima dovrebbe rimanere asciutta anche se indossi un po ‘per sbaglio. Le perdite sono un evento comune nelle mute stagne, ma non dovresti sentire freddo anche se entra dell’acqua.

Un’altra cosa importante è l’assorbimento dell’umidità. Questo si riferisce alla rimozione dell’umidità dal tuo corpo, il sudore in primo luogo. La maggior parte dei prodotti ha questo, ma l’efficienza non è la stessa. Tuttavia, questo aumenta notevolmente il comfort che si ha quando lo si indossa ed evita la spiacevole sensazione di umidità e appiccicosità sulla pelle.

Diverse altre cose aiutano a riscaldare la biancheria intima. Aiuta se il design include una scollatura alta, isolamento sotto le cerniere e pannelli posizionati strategicamente. Cosa c’è di più, Gli anelli per pollice e punta mantengono la biancheria intima in posizione, mentre i polsini elastici possono prevenire la perdita di calore.

Livelli

Questo è necessario se ti immergi in acque molto fredde. Puoi indossare uno strato di base più vicino alla tua pelle e poi un altro intimo sopra. Puoi aggiungere un gilet o un top per ottenere ancora più calore. Anche aggiunte come guanti o cappucci da sub sono a volte molto utili. Tuttavia, tieni presente che gli strati possono rendere la biancheria intima ingombrante e rendere difficile il controllo dei tuoi movimenti e dell’assetto.

Design e vestibilità

Sono disponibili diverse opzioni per rendere la biancheria intima più pratica per te. Il più delle volte sono realizzati in un unico pezzo, come una tuta. Questa è un’opzione più calda e la maggior parte delle persone la preferisce. L’alternativa è la parte superiore e inferiore separate, che possono essere vendute insieme o separatamente.

Questa è un’opzione più versatile, perché puoi usarli da soli. Sono disponibili anche gilet, se vuoi riscaldare solo la parte centrale del tuo corpo. Un altro passaggio sono gli indumenti intimi riscaldati, che hanno bobine a batteria per tenerti al caldo.

Il design include alcune aggiunte, come i suddetti passanti per pollice e dita. Questo per assicurarsi che la biancheria intima rimanga in posizione, poiché può essere molto scomodo se le maniche o le gambe vengono arrotolate mentre si indossa la muta stagna. Anche i pannelli elasticizzati possono essere un’utile aggiunta, ad esempio sotto le ascelle o nella zona inguinale. Questi consentono un migliore movimento mentre si indossa la biancheria intima, consentendo calci adeguati. Il design dovrebbe anche consentire l’uso di tubi per la valvola P (un sistema che consente ai subacquei di urinare e la raccoglie mantenendola asciutta).

Quando si tratta di scarpe, dovresti sempre cercare qualcosa di comodo, né troppo stretto né troppo largo. L’acquisto della taglia sbagliata può danneggiare i tuoi movimenti, il che è molto controproducente. Non importa se la muta stagna sopra ti sta perfettamente, se la biancheria intima no, sei nei guai.

Materiale

Ci sono diversi materiali utilizzati per coprire tutti questi requisiti che abbiamo menzionato finora. Molti indumenti intimi offrono una combinazione di materiali per il miglior risultato. Come abbiamo notato, dovrebbe rimanere il più asciutto possibile e assorbire l’umidità. Allo stesso tempo, dovrebbe mantenere il tuo corpo isolato e caldo, senza perdere le sue proprietà quando viene compresso sott’acqua.

Uno dei materiali utilizzati per la biancheria intima è il pile. Probabilmente lo hai sugli altri vestiti, quindi sai che è davvero morbido. È un’ottima fodera, soprattutto per uno strato di base perché è efficace nell’assorbimento dell’umidità. Un’alternativa è la lana, che è un materiale più pesante con proprietà simili. È più caldo e migliore per le acque più fredde.

Abbiamo detto che la compressione può essere un problema. Alcuni abiti sono realizzati con materiali incomprimibili, come Thinsulate, ad esempio. Questo materiale sintetico è già compresso e offre un eccellente isolamento senza aggiungere volume. Inoltre, non avrai aria in eccesso nella tua tuta, quindi la tua galleggiabilità non sarà influenzata. Talvolta vengono aggiunti anche nylon e spandex per migliorare le caratteristiche di un particolare indumento intimo.

Usa

Indossare indumenti intimi ogni volta che ritieni che la temperatura dell’acqua sia troppo fredda per utilizzare solo la muta stagna. Conta anche il fattore tempo, perché perderai gradualmente calore nel tempo, se non hai un isolamento aggiuntivo. A seconda delle circostanze della tua immersione e del tempo che trascorrerai sott’acqua, lo spessore della biancheria intima dovrebbe corrispondere. Di solito specificheranno l’uso consigliato per il prodotto, quindi sai cosa cercare. Se non riesci a trovarne uno, alcuni produttori offrono biancheria intima personalizzata. Tuttavia, questi possono essere significativamente più costosi.

A seconda delle circostanze della tua immersione e del tempo che trascorrerai sott’acqua, lo spessore della biancheria intima deve corrispondere. Di solito specificheranno l’uso consigliato per il prodotto, quindi sai cosa cercare. Se non riesci a trovarne uno, alcuni produttori offrono biancheria intima personalizzata. Tuttavia, questi possono essere significativamente più costosi.

¡Haz clic para puntuar esta entrada!
(Votos: 0 Promedio: 0)

Lascia un commento