Inicio » Trekking » Calzature da escursionismo » Migliori scarponi da trekking vegan

Migliori scarponi da trekking vegan

Il veganismo è diventato sempre più popolare negli ultimi anni. Oltre ad astenersi dal mangiare prodotti animali, i vegani detestano anche l’uso di attrezzature che provengono da componenti animali. Sebbene il veganismo sia in crescita, è ancora abbastanza difficile trovare prodotti vegani di alta qualità. Se sei un vegano interessato all’escursionismo, leggere la nostra guida all’acquisto ti sarà di grande aiuto.

Top 3

Bestseller No. 1
Mountain Warehouse Adventurer Scarponi da Donna per Trekking E Alpinismo Impermeabili, Scarponcini da Donna da Montagna, Scarpe Sintetiche Traspiranti da Trekking Comode Grigio 38
  • Impermeabile - costruito con una tomaia resistente all'acqua e una membrana impermeabile
  • Tomaia sintetica - resistente e leggera, ottima per i piedi attivi
  • Fodera in rete - migliora la traspirabilità per aiutare a mantenere i piedi freschi mentre si è in giro
  • Ganci profondi - Trazione sulla suola per una robusta presa e stabilità
Bestseller No. 2
Mountain Warehouse Trail Scarponi da Montagna E Trekking da Bambino, Scarponcini Impermeabili da Bambino per Escursionismo Sintetici E Resistenti, in Rete E Eva Calce-Verde 33
  • Impermeabile - costruito con una tomaia resistente all'acqua e una membrana impermeabile
  • Suola ad alta trazione - Aggiunge ulteriore presa, supporto e stabilità alla suola
  • Ammortizzazione EVA - Si modella al tuo piede fornendo supporto e comfort
  • Fodera in rete - migliora la traspirabilità per aiutare a mantenere i piedi freschi mentre si è in giro
Bestseller No. 3
Scarpe da Trekking Uomo Donna Scarponi da Montagna Sportive Antiscivolo Scarpe da Escursionismo Traspiranti Passeggiate Stivali All'Aperto Sneakers Nero EU 36
  • Suola: la suola in gomma resistente offre trazione e sicurezza, offre un alto grado di stabilità antiscivolo su terreno bagnato e asciutto, terreno misto, mantenendo il miglior equilibrio tra stabilità e flessibilità per la massima sicurezza
  • Traspirante: la fodera in rete confortevole e traspirante mantiene i piedi asciutti, le scarpe da trekking non solo si asciugano rapidamente ma prevengono anche gli odori, mantenendoti sempre fresco
  • Antiscivolo: le suole da escursionismo sono progettate con dentellature sportive in gomma per una presa più salda e antiscivolo. Anche su strade irregolari, puoi comunque camminare liberamente
  • Comfort: il tessuto traspirante e l'interno morbido e imbottito assicurano che i tuoi piedi non facciano male. Indossa queste scarpe da trekking tutto il giorno senza lasciare i piedi doloranti e stanchi
  • Protezione: linguetta e colletto imbottiti tengono fuori i detriti, gli scarponi da trekking offrono un buon supporto per la caviglia per un'efficace protezione della caviglia


Inoltre, a parte la qualità che può offrire un scarpe da trekking vegana, di solito sono meno costose e più leggere. rispetto ai prodotti in pelle. Esistono diversi stili di scarponi da trekking senza pelle, quindi siamo sicuri che puoi trovare un paio sulla nostra lista che ti si adatta bene. Abbiamo compilato un elenco dei migliori scarpe vegane in base alle recensioni degli scarponi da trekking vegani, così puoi essere sicuro della nostra qualità. Prima di ulteriori indugi,

Le migliori scarpe da trekking vegane

Come scegliere un paio di scarpe da trekking vegane – Guida all’acquisto

Uno scarpone da trekking vegano è abbastanza simile agli scarponi da trekking standard che puoi vedere oggi sul mercato. . In genere svolgono lo stesso ruolo e devono avere un’ergonomia essenziale per rendere confortevole la tua guida. Tuttavia, uno calzature vegan è stato progettato per soddisfare le esigenze e le richieste speciali dei vegani. Nonostante i loro nobili sforzi, i vegani affrontano molte sfide.

Per chi è in comunione con la natura e la natura, Trovare calzature adeguate può essere difficile. Prima di scegliere le migliori scarpe da trekking vegane da uomo per te, ci sono un paio di fattori da considerare.

Taglia e vestibilità

Ottenere la taglia corretta per i tuoi calzature da montagna vegani è la chiave per ottenere il massimo dal tuo paio. Prima di acquistarne un paio, ci sono alcuni elementi essenziali da considerare per ottenere la giusta vestibilità. Prima di tutto, dovresti sapere che le scarpe da trekking vegane sono vendute in taglie standard per uomo e donna.

Inoltre, sono realizzati con una larghezza regolare. Prima di acquistarne un paio, considera la larghezza extra delle tue calze da trekking in quanto contribuirà alla vestibilità complessiva. È sempre bene indossare i tuoi calzini preferiti quando indossi un paio di stivali.

Stile

Ci sono due stili di base di scarponi da trekking mountain bike vegane e si distinguono per il supporto della caviglia che forniscono.

Gli stivali alti sono più appropriati per un’avventura intensa, poiché avvolgono la caviglia e impediscono che si muova o si pieghi durante l’esplorazione di terreni irregolari.

Gli stivali a taglio basso offrono una sensazione di sneaker e molti affermano che sono più leggeri e più freschi, sebbene non forniscano lo stesso supporto alla caviglia degli stivali alti.

Se arrampichi poco ma ti piace camminare spesso sui sentieri, è meglio indossare scarpe basse. Se ti dedichi ad attività intense, le scarpe alte sono più adatte a te.

Durata

Quando scegli un paio di stivali, devi assicurarti che siano durevoli e resistenti. Un modo sicuro per ottenere la massima durata dai tuoi stivali è scegliere il materiale giusto. Le migliori opzioni per le calzature vegane sono realizzate in gomma o materiali sintetici.

In generale, gli stivali di gomma sono più durevoli e offrono resistenza alla trazione. Semplicemente non si rompono o si consumano facilmente, anche se li usi continuamente. I modelli sulla nostra lista sono stati testati per la durata, quindi sicuramente non rimarrai deluso scegliendo uno di loro.

Traspirabilità

Un’altra considerazione importante Se sei vegano e stai cercando una scarpa outdoor perfetta, dovresti prestare attenzione alla quantità di aria che i tuoi piedi posso sentire. Ogni volta che stai esercitando energia, stai rilasciando calore. Quando sei in collina, è probabile che diventi caldo e sudato.

La traspirabilità è una caratteristica importante che manterrà i tuoi piedi asciutti perché consente al flusso d’aria all’interno della scarpa di asciugare l’umidità. Inoltre, se ti trovi in ​​un ambiente umido ei tuoi piedi si bagnano, una migliore traspirabilità consentirà agli stivali di asciugarsi più velocemente.

Impermeabilizzazione

L’impermeabilità dei tuoi stivali dipende molto dal materiale e dalla costruzione dei tuoi stivali. Una semplice costruzione in nylon e gomma potrebbe non essere efficace come una coppia rinforzata con una sottile membrana impermeabile.

D’altra parte, le calzature vegane con rinforzi come una fodera rimovibile e trattamenti resistenti all’acqua fanno un lavoro eccezionalmente migliore in termini di impermeabilità. La limitazione sottolineata è che sebbene i tuoi stivali saranno impermeabili, probabilmente dovrai rinunciare al peso extra rispetto a un paio con una leggera impermeabilità.

Costruzione

La costruzione e la composizione degli scarponi vegani da uomo di prim’ordine è ciò che li distingue da quelli tipici, in cui la pelle è abbastanza comune. ingrediente. Tuttavia, se sei vegano, dovresti indossare solo scarpe senza prodotti di origine animale. Questo è il motivo per cui la costruzione e il materiale sono due fattori necessari da considerare

Materiale

La cosa più ovvia che un vegano dovrebbe evitare è la pelle animale. Le migliori opzioni di materiale per uno stivale vegano sono le fibre sintetiche, la canapa e la fibra.

Le fibre sintetiche sono un materiale “versione falsa” di prodotti di origine animale. Ad esempio, alcuni produttori usano la plastica al posto della pelle o l’acrilico invece della lana. Questi materiali sono ottime opzioni in quanto sono facili da pulire. Inoltre tendono ad essere abbastanza durevoli. Tuttavia, tieni presente che di solito sono piuttosto soffocanti poiché non respirano facilmente. Pertanto, potrebbero non essere un’opzione perfetta da utilizzare in un ambiente caldo o caldo. Inoltre, le fibre sintetiche tendono ad avere alcuni impatti ambientali negativi.

La canapa è un’ottima opzione in quanto elimina tutti gli impatti ambientali. Questo perché è completamente naturale. A differenza delle fibre sintetiche e della plastica, la canapa proviene dalla pianta di cannabis, rendendola più adatta ai vegani. L’unica limitazione di cui dovresti essere consapevole è che gli stivali e le scarpe che usano la canapa tendono ad essere piuttosto sottili, il che significa che potrebbero non proteggere sufficientemente i tuoi piedi dal freddo e dall’acqua. Inoltre, potrebbero non essere una scelta perfetta se vuoi fare escursioni tra ruscelli o neve.

Anche la gomma va bene se è costruita correttamente. Offre durata e resistenza. Inoltre, è uno dei materiali più leggeri per scarponi da montagna vegani che offre anche flessibilità e comfort più che sufficienti

Colla

Un’altra cosa che devi fare Ispezionare su uno scarpone da trekking è la colla. Poiché la costruzione delle scarpe da trekking vegane è principalmente sintetica o in gomma, non utilizzano cuciture tradizionali nel loro assemblaggio. In superficie, una cosa del genere potrebbe non disturbarti affatto. Ma se sei un vegano convinto, dovresti raddoppiare le tue conoscenze qui.

La maggior parte delle colle industriali contiene ingredienti di origine animale. Anche i rivenditori di scarpe non ti negheranno questo fatto. Come vegano, fai sempre la tua ricerca quando si tratta dei materiali utilizzati per realizzare le calzature. Gli stivali che compaiono nella nostra lista sono vegani al 100%. Fai sempre la tua ricerca quando si tratta dei materiali utilizzati nella costruzione delle calzature.


10 Migliori scarponi sintetico da montagna

SCARPA

Controlla il prezzo su Amazon

Il marchio italiano SCARPA è un altro per gli escursionisti vegani seri là fuori che sciano e fanno anche alpinismo. Sono un’azienda a conduzione familiare del nord Italia che produce scarponi da montagna innovativi per coprire terreni difficili.

Una parte della storia dell’azienda è il suo approccio sostenibile alla produzione. Tuttavia, hanno solo un modello di scarponi da trekking vegani chiamato Charmoz (nelle taglie da uomo e da donna). Sebbene la loro gamma vegana sia molto sottile, l’intenzione è quella di creare uno scarpone da trekking vegano per soddisfare una domanda. Lo stivale è leggero e offre un eccezionale supporto alla caviglia per passeggiate, escursioni e alpinismo in tutte le stagioni.

Speriamo che SCARPA aggiunga più opzioni vegane al proprio catalogo in questi tempi attuali in cui la sostenibilità non è mai stata così importante.


Scarpe vegetariane

Scarpe Vegetariane Approccio Vegano a Scarponi da Trekking

Vegetarian Shoes è stata fondata da Robyn a Brighton, nel Regno Unito, che ha imparato da solo come fare scarpe dopo aver lasciato l’Art College. Ha scoperto una gamma di tessuti e materiali per realizzare scarpe e stivali vegani perché lui stesso era vegetariano.

Robyn non fa più gli stivali da solo. Piuttosto, è tutto fatto da fabbriche europee e inglesi, inclusa una che è stata fondata come cooperativa nel 1881.

Si potrebbe dire che Vegetarian Shoes è il piccolo negozio vegano che potrebbe farlo. Sono ancora una piccola impresa locale ma spediscono in tutto il mondo.

Molti dei loro modelli di stivali hanno davvero quel look punk britannico, anche se troverai scarponi da trekking vegani con un aspetto tradizionale come il Veggie Trekker. Possono essere indossati tutto l’anno perché sono durevoli, resistenti all’acqua e una presa che può adattarsi a te durante la salita o la discesa.

Canapa Malvagia

C’è qualcosa che la canapa non può fare? Seriamente, la canapa sta crescendo in mongolfiera ovunque, dall’industria alimentare alle aziende di abbigliamento e calzature. Un’azienda che lo sta prendendo a calci è Wicked Hemp , un’azienda di calzature naturali che utilizza canapa e materiali naturali e riciclati.

Se hai bisogno di una scarpa leggera che ti porti sui sentieri leggeri, dai un’occhiata al loro Trail Master nelle taglie da uomo e da donna. Per gli escursionisti di un giorno là fuori, allora un Path Finder sarà più il tuo stile. Gli escursionisti di più giorni non vengono dimenticati: hai The Trek Hiking Boot che ha aggiunto forza nelle aree ad alto stress di questo scarpone da trekking vegano per una maggiore durata.


Negozio vegano di Will

Scarpe vegane di Will Scarpe da trekking veganeSe hai bisogno di un’altra opzione di acquisto per scarponi da trekking vegani, visita il negozio vegano di Will dove si producono da soli.

Non solo renderai un servizio ai tuoi piedi, ma contribuirai a proteggere il tuo pianeta. Ad esempio, i loro scarponi da trekking impermeabili sono certificati a emissioni zero, garantendo al contempo uno scarpone stabile. Hanno una trazione affidabile, stabilità e offrono un comfort accogliente durante la navigazione su quei terreni impegnativi.

Come fanno Will a raggiungere questo obiettivo? La loro fabbrica dispone di uno dei “più grandi impianti fotovoltaici in Italia”, quindi il 70% dell’energia utilizzata per produrre le calzature WVSport proviene dal solare.


TropicFeel

Scarpe da viaggio vegane Tropicfeel

Non esattamente un’azienda di scarponi da trekking, ma TropicFeel produce scarpe da viaggio di alta qualità che sono ” Fate per esplorare tutto, da New York alle Galapagos.”.

Le loro scarpe sono pensate per portarti senza problemi dall’esplorazione della città alle escursioni all’aria aperta. Tutte le loro scarpe sono adatte all’acqua (puoi anche nuotare), si asciugano rapidamente, sono leggere (evviva, vai avanti con i limiti) e comode.

Randi possiede personalmente due paia di TropicFeel e può confermare che sono una scarpa eccezionale.

Quindi, se stai cercando una scarpa più versatile con cui puoi anche fare escursioni, prendi in considerazione TropicFeel.


Lowa

Scarpe da trekking vegane LOWA

Controlla il prezzo su Amazon

Gran parte dell’Europa è famosa per le migliori località innevate del mondo e per le escursioni nella natura incontaminata. Ha senso che gli scarponi da trekking vegani Lowa siano realizzati a mano al 100% in Europa. Tutti i loro scarponi da trekking “conformi ai vegani” sono realizzati a mano nella regione.

Troverai comfort in questi stivali altamente resistenti, stabili e tattili mentre fai un’escursione in giro per il continente con il tuo zaino. Dai un’occhiata alla gamma Innox Pro per la scelta migliore di scarponi da trekking vegani con una gamma di colori, anche oliva o bianco! Assicurati solo che la descrizione di qualsiasi scarpa che scegli includa “100% vegano”.


Merrell

Controlla il prezzo su Amazon

Nel 1981, un ragazzo di nome Randy Merrell ha iniziato a creare stivali per le persone che volevano “combattere gli elementi e conquistare le loro vette”.

Ora, il nome Merrell è sinonimo di produzione di scarponi come la neve lo è per le Alpi svizzere. Quest’anno l’azienda compie 40 anni, ma continua ad adattarsi a un mercato in continua evoluzione in modo che anche i nuovi escursionisti vegani possano conquistare le loro vette.

La gamma Moab 2 di Merrell consentirà a qualsiasi vegano di iniziare il proprio viaggio escursionistico. Sono realizzati senza prodotti di origine animale e offrono stile e comfort ottimali. Ciò è reso possibile dalle suole in gomma ad alte prestazioni Vibram di Merrell che offrono durata, stabilità e resistenza allo scivolamento su terreni difficili.


REI Cooperativa

Ah, i grandi spazi aperti! Non c’è nessun altro posto in cui un escursionista vegano preferirebbe essere. REI Co-op condivide la stessa passione per la natura con i propri clienti, vegani o meno.

Inoltre, REI Co-op si sforza di creare equità all’aperto per tutte le abilità e creare prodotti che mirano a ridurre la propria impronta di carbonio. Questo è possibile attraverso la loro gamma di scarponi da trekking vegani.

Le loro scelte includono alcuni dei marchi rinomati menzionati in questo elenco e il loro marchio Flash di scarponi da trekking per uomo e donna. Sono impermeabili e realizzati con un mix di poliestere PET riciclato e uretano termoplastico (TPU), più schiuma a base di alghe. Sono traspiranti, antiscivolo e offrono il supporto del piede di cui hai bisogno per le escursioni più lunghe.


Trekstar

Controlla il prezzo su Amazon

Treksta ha gli occhi puntati esclusivamente sul sentiero e sa che c’è una forte domanda di scarponi da trekking vegani. Caso in questione? Hanno 19 scarponcini da trekking vegani e trail runner tra cui scegliere.

Gran parte della gamma vegana di Trekstar è per quelli di voi che preferiscono correre piuttosto che camminare sui sentieri, anche se sono in offerta un paio di scarponi da trekking vegani. La loro gamma vegana ha scelte disponibili a seconda che tu stia camminando in estate o in inverno.

Buona trazione, isolamento confortevole e traspirabilità sono tutte caratteristiche della gamma vegana di Trekstar, così come alcune eleganti scelte di colore.


XPETI

Controlla il prezzo su Amazon

XPETI è un altro marchio di scarponi da trekking non vegani che offre una discreta selezione di scarponi da trekking vegani . L’azienda nasce da un’idea di un gruppo di appassionati di outdoor spinti dalla passione per l’avventura e il legame con la natura.

Insieme, uomini e donne hanno 24 scarponi tra cui scegliere a seconda delle loro esigenze escursionistiche. Devi affrontare la neve? Allora dai un’occhiata agli stivali da neve impermeabili invernali Nora. Hai bisogno di qualcosa di un po’ più leggero per i sentieri più veloci? Scegli qualcosa come gli scarponi da trekking Mid Light Fastrail.

La gamma di scarponi da trekking vegani di XPETI offre durata e traspirabilità e competono facilmente con alcuni dei migliori scarponi non vegani sul mercato. Mentre qui c’è una discreta selezione di scarponi, XPETI è un’altra azienda di scarponi da trekking che desidera soddisfare la crescente domanda di scarponi da trekking vegani.

¡Haz clic para puntuar esta entrada!
(Votos: 0 Promedio: 0)

Lascia un commento